Nazionale Amputati: forza Azzurri CSI!

"La Nazionale Amputati è una grande realtà". Parole del Presidente Nazionale Achini, nessuno può dargli torto.
Il CSI, come purtroppo è noto solo a pochi, è stato il primo ente ad organizzare attività sportive per disabili, la Nazionale Amputati ne è testimonianza.
La squadra calcistica ha già disputato 5 raduni ufficiali: lo scorso, svoltosi a Gabicce, fu occasione di raccolta fondi per la squadra; questa settimana si terrà un incontro a Cremona (il 5.10 alle 15.30), mentre il prossimo è fissato per fine ottobre a Coverciano.
La nazionale Amputati si prepara dunque a vivere un fine settimana di grande festa e partecipazione, il cui evento clou sarà la partita coi cugini d'Oltralpe.
Bisogna tuttavia sottolineare che il CSI non organizza attività per diversamente abili solamente in ambito calcistico: numerose sono le manifestazioni dove tutti vengono coinvolti (uno dei recenti esempi è stato il XVI GPN di Atletica a Belluno), poichè l'obiettivo primario è ampliare sempre più l'offerta sportiva per una "categoria" che nulla ha in meno rispetto ai normodotati.
Per questo il CSI chiede aiuto a gran voce ai comitati territoriali, a maggior ragione da quando che è entrato a far parte del Comitato Italiano Paralimpico.
CSI della Penisola Italica, fate in modo che tutti possano godere del DIRITTO di fare sport!


Silvia Zaggia
4.10.13

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

  Accetto cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information